391.1107231

Chiama ora

9:00-19:00

Orari d'apertura: Lunedì - Venerdì

9:00-13:00

Orari d'apertura: Sabato

Facebook

 

La progettazione nella ristrutturazione della casa: ecco perché affidarla ad un general contractor e non ad un singolo professionista

Gruppo Abitiamo > Blog  > La progettazione nella ristrutturazione della casa: ecco perché affidarla ad un general contractor e non ad un singolo professionista

La progettazione nella ristrutturazione della casa: ecco perché affidarla ad un general contractor e non ad un singolo professionista

Per garantire il successo di una ristrutturazione totale o parziale è fondamentale che tutte le attività siano precedute dal progetto. Il professionista responsabile di questa fase delicata non può essere scelto a cuor leggero ma deve anzi essere persona di fiducia.

Un bravo progettista saprà tirar fuori dal cilindro soluzioni efficaci anche di fronte una pianta difficile da razionalizzare, un budget risicato, bizzarri desideri dei proprietari.

Quando si tratta di progettazione nella ristrutturazione della casa, sono in realtà due le possibili strade da seguire. I proprietari potrebbero contattare autonomamente un architetto e poi tutte le maestranze necessarie (suggerite a volte dallo stesso professionista) o rivolgersi ad un solo referente che seguirà i lavori dall’inizio alla fine e al quale dunque delegare non solo la progettazione ma anche la scelta dei fornitori, degli artigiani e, a volte, persino l’arredo degli interni.

In questo secondo caso si tratta di una ristrutturazione così detta “chiavi in mano” che, tra i tanti vantaggi, offre anche quello di una più sicura aderenza del realizzato al progetto iniziale. Tutta la squadra risponde infatti ad un unico professionista del settore ed è da questo coordinata affinché niente sia lasciato all’improvvisazione.

Il risultato finale sarà armonico, frutto di quanto è stato seminato fin dalla progettazione, ove si è tenuto conto anticipatamente, per esempio, della posizione degli impianti, delle esigenze particolari dei proprietari nella divisione dello spazio, della collocazione di radiatori e prese elettriche, ecc.

Anche sul fronte dei costi è evidente il beneficio rispetto una ristrutturazione fai da te: sono definiti all’inizio, sono chiari e trasparenti perché ben circostanziati e i proprietari non corrono il rischio di sentirsi invischiati in una ristrutturazione di cui non riescono più a controllare le spese!

Se la progettazione è insomma l’anima stessa di una ristrutturazione della casa è anche vero che incaricarne gli stessi che si occuperanno poi dell’esecuzione dei lavori è la migliore scelta possibile.

In tempi in cui è difficile incontrarsi con i progettisti, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza Covid, è comunque possibile progettare la ristrutturazione della casa a distanza, specie se il primo sopralluogo è già stato fatto.

Il confronto telefonico o a mezzo messaggistica hanno permesso anche a noi di Gruppo Abitiamo di continuare a seguire i clienti con cui avevamo già iniziato a collaborare. Anche questo fa la differenza tra il lanciarsi in una ristrutturazione fai da te, nella quale occorre contattare e spesso “inseguire” i progettisti e poi gli artigiani, e la ristrutturazione chiavi in mano in cui ci si rivolge ad unico referente con la forza di coordinare una vasta squadra di specialisti.

Siete in cerca di idee per la ristrutturazione della casa?

 

Tra le questioni che deve più comunemente affrontare il progettista rientrano: l’ottimizzazione degli spazi (quasi sempre accompagnata dalla necessità di ottenerne di più, ricavandoli da dove ad un occhio poco esperto non sembrerebbe nemmeno possibile), il rifacimento e la valorizzazione dei soffitti, l’utilizzazione delle nicchie, il raccordo tra pavimenti diversi, la realizzazione di librerie e scaffalature, la scelta delle luci, ecc. Altre volte invece la progettazione è ancora più ampia, come quando ha ad oggetto la ristrutturazione totale di una casa, dalle fondamenta fino al tetto.

Anche se i proprietari hanno spesso le idee chiare su come dovrà essere la loro abitazione, si scontrano poi, nei fatti, con problemi di ogni natura. Alcuni di questi richiedono il ricorso a soluzioni alternative che però non devono mai, secondo noi, scontentare o stravolgere i desideri iniziali. Ottenere questo non è semplice e presuppone la competenza non di uno, ma di tanti.

Non è facile trovare le idee giuste per ristrutturare, per esempio, una casa antica, dove in genere l’obiettivo è quello di preservare il passato enfatizzando alcuni caratteri dell’abitazione ma, allo stesso tempo, ammodernandone altri. La ristrutturazione di questi immobili è spesso sottoposta a una serie di vincoli e limitazioni ed è molto importante affidarsi a un serio professionista che conosca bene la normativa e sappia come aggirare legalmente ogni ostacolo.

Più il progetto di ristrutturazione è complesso più aumenta la convenienza nel rivolgersi ad un gruppo specializzato nelle ristrutturazioni piuttosto che ai singoli specialisti.

Se siete in cerca di idee per la ristrutturazione di casa vostra o se vi piacerebbe semplicemente ricevere informazioni sul nostro modo di lavorare contattateci!

Nessun commento

Scrivi il tuo commento