391.1107231

Chiama ora

9:00-19:00

Orari d'apertura: Lunedì - Venerdì

9:00-13:00

Orari d'apertura: Sabato

Facebook

 

L’isolamento termico è il tuo obiettivo? Inizia dall’intonaco!

Gruppo Abitiamo > Blog  > L’isolamento termico è il tuo obiettivo? Inizia dall’intonaco!

L’isolamento termico è il tuo obiettivo? Inizia dall’intonaco!

Come già sapete l’intonaco è il rivestimento minerale delle murature che ha il compito di isolarle dagli agenti atmosferici e garantirne uniformità e gradevolezza estetica.

In base alla loro composizione si distinguono diversi tipi di intonaco, adatti a murature e situazioni differenti. Non esiste dunque un intonaco “migliore” in assoluto, ma solo un intonaco più adatto alle problematiche specifiche che si intendono risolvere o anticipare.
Per esempio gli ambienti che già si presentano come umidi possono avere beneficio dall’applicazione di un intonaco in calce e cemento ed è invece assolutamente sconsigliata l’applicazione di un intonaco in gesso, e così via.

Cos’è un intonaco termoisolante?

intonaco-termico

Gli intonaci così detti termici o termoisolanti, invece, hanno la straordinaria capacità di migliorare l’efficienza energetica dell’immobile in cui sono stati applicati, permettendo addirittura l’accesso alle detrazioni fiscali per il miglioramento delle prestazioni energetiche.

L’intonaco termoisolante è un preparato costituito da materiali naturali, come calce idrata, perlite espansa o argilla, ma arricchito con alcune componenti (per esempio leganti idraulici e fibre) che contribuiscono alla coibentazione termica.

Gli intonaci termoisolanti migliorano il microclima interno, prevengono la condensa ed eliminano i ponti termici, ovvero la discontinuità nelle temperature superficiali di un immobile, causa di ristagni e muffe.

In questo articolo, tuttavia, vorremmo segnalare ai nostri lettori in procinto di ristrutturare un’importante novità del settore, che offre vantaggi indiscutibili. Si tratta di un nuovo prodotto, frutto della ricerca di Econanosil, azienda leader nel settore delle nanotecnologie applicate al comfort abitativo.

Eco 2, l’intonaco termico ad alte prestazioni che alleggerisce la bolletta

Eco 2, vincitore nel 2019 del premio Eccellenza dell’Anno Innovazione & Sostenibilità (Le Fonti Awards), è un tipo di intonaco particolarmente efficace nell’isolamento termico di edifici civili e strutture commerciali.

Si applica con il classico metodo a spatola, molto più velocemente di un cappotto in polistirolo. Rispetto a quest’ultimo, inoltre, offre un isolamento termico che non regge paragoni: basti pensare che 4 mm di Eco 2 sono pari a 8 cm di cappotto eseguito con pannello in EPS! Il cappotto in polistirolo, inoltre, non è traspirante e sono note le criticità nel lungo periodo, quando si può facilmente assistere alla comparsa di muffa.

A fronte di questi indiscutibili benefici abbiamo deciso di proporre Eco 2 ai nostri clienti più esigenti sul tema del risparmio energetico, garantito dall’azienda fino al 60% per dieci anni.

Una volta applicato, Eco 2 crea una protezione lisciante estremamente sottile, in grado di contrastare le dispersioni termiche, ridurre lo sbalzo termico interno/esterno e proteggere le pareti dalla corrosione e dalla formazione di muffe e funghi.

Si tratta, insomma, di una vera e propria barriera traspirante, impermeabile ed incredibilmente durevole nel tempo, grazie anche alla rete fibrorinforzata interposta tra le due mani del prodotto, che lo rende armato.

La pasta (simile ad un rasante) possiede delle proprietà livellanti che la rendono particolarmente adatta alle superfici irregolari o alle pareti che presentano imperfezioni, e più in generale ad ogni tipo di superficie, sia interna che esterna (soffitti, balconi, strutture in cls, ecc.).
Altri tipi di isolanti termici non vantano la stessa praticità, perché sono costituiti da strutture rigide a pannello, in polistirene, lana di vetro, schiuma o sughero: sono, quindi, molto più difficili da adattare alle pareti.

Richiedono, inoltre (e come già anticipato a proposito del polistirolo), uno spessore medio di circa 8 cm, con la conseguente necessità di dover riadattare scuri ed infissi.

Questo prodotto è anche altamente ecologico, atossico, inodore, riciclabile al 100% e a basso contenuto di VOC (Volatile Organic Compounds, composti organici volatili).

I vantaggi di Eco 2, in breve

intonaco-termico-alte-prestazioni

  • Risparmio energetico misurabile fino al 60%, garantito per 10 anni
  • Inspessimento delle pareti trascurabile
  • Estrema facilità di posa
  • Atossico, traspirante, ecologico
  • Accesso alle detrazioni fiscali

In conclusione, se vi state preparando a ristrutturare e l’efficienza energetica dell’immobile è molto importante per voi, dovreste considerare Eco 2 come una soluzione preferibile a quelle di stampo più tradizionale.

D’altra parte il miglioramento della qualità della vita domestica dipende spesso da scelte che costituiscono dettagli solo in apparenza. È invece importante cogliere al volo tutte le opportunità offerte dalle moderne tecnologie.

Per ulteriori dettagli potete contattarci al numero verde. Se desiderate risistemare la facciata del vostro immobile e se quanto detto fin qui vi ha incuriosito, approfittate di questo momento per chiederci un preventivo gratuito: potremo, infatti, valutare insieme il costo di tale intervento, anche in rapporto alla vostra zona climatica e alle vostre specifiche necessità di isolamento termico. Come abbiamo più volte ribadito, infatti, la nostra consulenza è sempre altamente personalizzata.

Nessun commento

Scrivi il tuo commento