391.1107231

Chiama ora

9:00-19:00

Orari d'apertura: Lunedì - Venerdì

9:00-13:00

Orari d'apertura: Sabato

Facebook

 

Bagni chiavi in mano: così li rinnovi in pochi giorni

Gruppo Abitiamo > Blog  > Bagni chiavi in mano: così li rinnovi in pochi giorni

Bagni chiavi in mano: così li rinnovi in pochi giorni

bagni-chiavi-in-mano-ristrutturazione

Una ristrutturazione del bagno completa, nel rispetto del budget e da realizzarsi in pochissimo tempo? Poche ditte sanno far fronte a queste richieste, a meno che non si tratti di general contractor come Gruppo Abitiamo.

In questo articolo esaminiamo gli aspetti principali della ristrutturazione dei bagni “chiavi in mano”, sempre più richiesta anche per ragioni di economia domestica. Chi sceglie infatti di restare in casa durante l’esecuzione dei lavori deve poter contare su una consegna in tempi brevi, vista l’impraticabilità dei locali interessati dal restyling.

Se volete sapere quali sono i segreti per una buona riuscita dei bagni chiavi in mano, vi state chiedendo qual è il costo di un bagno competo o magari siete soltanto a caccia di alcune idee per rifare il bagno di casa vostra, questo blog post vi offrirà qualche occasione di riflessione.

5 idee per rifare il bagno di casa in un lampo

bagni-chiavi-in-mano-vasca

Chi desidera ristrutturare i locali di servizio con la formula dei bagni chiavi in mano è di solito una persona impegnata, che non ha tempo per occuparsi personalmente dei molti aspetti organizzativi e logistici dell’operazione. Il general contractor assume su di sé questi impegni e sa orientare le scelte anche da un punto di vista stilistico perché collabora con diversi fornitori.

Se il fattore tempo è tutto per il committente, magari perché ha urgenza di trasferirsi o di far trasferire un inquilino, si possono prendere strade che garantiscono un ottimo risultato in un tempo contenuto.

Restyling estetico

Quando lo stato di salute degli impianti lo permette ci si può limitare a un restyling solo estetico, il che fa già risparmiare un’enorme quantità di tempo. Si sostituiranno i sanitari, i lavandini, la doccia, si cambieranno i rivestimenti e il pavimento. Dopo lo smontaggio dei materiali e il loro smaltimento si procederà alla predisposizione dei nuovi attacchi idrici ed elettrici, infine si poseranno i rivestimenti e si installeranno i nuovi pezzi.

Bagno in cartongesso

Dai controsoffitti il cartongesso è recentemente sceso a conquistare spazi sempre più generosi, dimostrando doti interessanti tra cui la versatilità e la velocità di posa. Potremmo quindi considerare il cartongesso un grande amico dei bagni chiavi in mano perché ci permette di ottenere un ambiente di servizio bello e funzionale, che non necessita di finiture, ma anche di non sporcare e dimezzare i tempi.

Il mercato offre oggi lastre di cartongesso specifiche per ambienti umidi, che vengono infatti addirittura utilizzate nelle piscine o nelle docce dei centri sportivi. Anche il prezzo è invitante!

Progettazione attenta

La fretta può essere nemica della soddisfazione e quando si ristruttura il bagno non bisogna farsi fuorviare dal fatto che si tratta di un ambiente piccolo, che non richiede chissà quali analisi preventive. Al contrario, per non perdere tempo inutile commettendo errori che dopo andranno corretti, è davvero importante affidarsi a un bravo progettista. Il professionista giusto sa far coincidere i disegni costruttivi con le richieste dei proprietari e sa trovare sempre una soluzione ai piccoli problemi. È insomma la persona da cui dipende in gran parte la riduzione dei tempi di ristrutturazione.

Ristrutturare lontano dalle festività

Evitando di inaugurare il cantiere in prossimità di un periodo di festa ci si potrà assicurare continuità nell’esecuzione dei lavori. Meglio ancora se i proprietari lasciano l’appartamento (per esempio durante le ferie) e si affidano a un professionista in grado di gestire l’alternarsi degli interventi e degli operai e di dare un occhio alla casa. Naturalmente in questo caso l’affidabilità del proprio interlocutore deve essere stata ampiamente verificata.

Organizzazione d’alto livello

Piuttosto che ristrutturare in autonomia, imponendo alla manodopera una celerità che potrebbe influire negativamente sul risultato finale, è preferibile -come dicevamo- rivolgersi a un’azienda di ristrutturazione bagni chiavi in mano.

Una volta compilate le schede tecniche e scelti i prodotti da utilizzare il general contractor realizzerà un calendario degli interventi e vigilerà sul rispetto dello stesso.

Nel contratto che si firma con la ditta di ristrutturazioni chiavi in mano sono di solito anche previste delle penali in caso di mancato rispetto dei tempi imposti dalla committenza.

I bagni chiavi in mano di Gruppo Abitiamo

bagni-chiavi-in-mano-gruppo-abitiamo-marmo

La ristrutturazione del bagno, come di qualunque altro ambiente, richiede l’intervento di specialisti diversi: alcuni sono professionisti come ingegneri, geometri e architetti, altri sono artigiani e operai esperti ciascuno nel proprio ramo.

Se il tempo a disposizione è poco servono esperienza, capacità di pianificazione, una grande organizzazione e un metodo rodato per coordinare il lavoro di tutti questi soggetti e determinarne l’avvicendarsi in cantiere.

Da oltre trent’anni il nostro gruppo si occupa di ristrutturazioni grandi e piccole e installazione di bagni chiavi in mano in tutte le regioni d’Italia. Il nostro sistema di lavoro esclusivo ci permette di ristrutturare gli ambienti di servizio in poco tempo e di lasciare i clienti sempre soddisfatti.

Alla fase di sopralluogo e ascolto del committente segue la presentazione del progetto con le proposte dei nostri tecnici. Dopo l’approvazione definitiva ci dedichiamo alla messa in opera coordinando le ditte di nostra fiducia. Nel frattempo i nostri consulenti fiscali lavorano sul disbrigo pratiche necessario a ottenere lo sconto in fattura al 50%, la detrazione attualmente più richiesta (trovate una guida completa qui).

Durante l’esecuzione dei lavori e dopo il loro completamento prestiamo un’attenzione particolare alla pulizia del cantiere, per ridurre al minimo il disagio dei committenti che scelgono di restare in casa anche durante la ristrutturazione.

La nostra forza è però soprattutto nella scelta dei collaboratori e degli specialisti artigiani: nel corso dei molti anni di attività abbiamo potuto intrecciare relazioni professionali con quelle che riteniamo essere le eccellenze del territorio, da nord a sud.

Per lo stesso motivo la possibilità di scelta dei materiali, dei rivestimenti, delle rubinetterie, dei sanitari e degli arredi è alta e, dove possibile, in linea con le tipicità della zona geografica.

Vi piacerebbe sapere cosa hanno da suggerire i nostri tecnici a proposito dei vostri bagni chiavi in mano? Prenotate qui un appuntamento telefonico gratuito.

Nessun commento

Scrivi il tuo commento